Curiosità, TV, VIP

Il dolore di Aida, quel ricordo doloroso che ha sconvolto la sua vita: Aveva solo 6 anni

Sono le parole della bella Aida Yespica ad aver generato un grosso polverone. Nessuno si aspettava che la soubrette avesse un passato così traumatico. Forse proprio il fatto che abbia sofferto così tanto, ha provocato una reazione nel pubblico che l’ha salvata al ballottaggio con Lorenzo Flaherti.

La modella, a quanto pare, è stata abbandonata dalla mamma quando aveva solo 2 anni e poco più tardi ha subito un abuso. Già in passato aveva raccontato con le lacrime agli occhi questo episodio a “Verissimo” come riportato qualche anno fa da Vanity fair. Ancora oggi ricorda l’uomo che ha approfittato di lei quando era solo una bambina, aveva appena 6 anni e non disse nulla al padre. Durante l’esperienza al Gf ritornando indietro nel tempo e ripensando a quel gravissimo episodio che l’ha segnata per tutta la vita dice “Mi ricordo solo un uomo con una gobba. ”

Ecco cosa ha raccontato della sua vita: “Mia madre ha abbandonato me e mia sorella quando io avevo due anni. Si è innamorata di un altro. Mio padre non si è mai trovato un’altra donna perché temeva che potesse trattarci male. Poi sono venuta in Italia. Laddove sono tornata in Venezuela gli ho fatto vedere le mie foto, lui era già malato. Poi mi stavo preparando a uscire con i miei amici ed è morto davanti ai miei occhi. Ho iniziato a lavorare, lavoravo in una boutique e la notte vendevo birra in un pub per raccogliere i soldi e andarmene. A parte mio padre, della mia famiglia non mi voleva nessuno. Adesso tutti mi chiamano e tutti mi vogliono bene. Si sono scusati con me”.

Le parole di Aida, ormai mamma da un bel po’ di anni, hanno aperto il cuore degli italiani. La Yespica, infatti, ha voluto evidenziare, inoltre, che non prova alcun rancore per la sua mamma, che forse era troppo giovane per realizzare l’errore. Abbandonare due bimbe, non dev’essere stato facile. Ormai Aida l’ha perdonata e ha recuperato un rapporto con lei. Così ha commentato durante la diretta:

Tutti commettiamo errori, lei era molto giovane. Io amo mia madre. Voglio dire che sono qui, il passato è passato. La capisco. Non ho rancori, ora siamo più unite”.

(Visited 841 times, 1 visits today)

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *