Bambini, Incredibili

Vanno a trovare il figlio al cimitero, ma scoprono che il prete ha portato via la tomba.”Non avete pagato”

Woodlawn Memorial Gardens è un cimitero che si trova a Norfolk nello stato della Virginia, negli Stati uniti d’america. Proprio qui, di recente, è successo qualcosa di incredibile che ha provocato molte e assurde polemiche.

Un sacerdote, il Reverendo JC Shoaf, ha scoperto che una famiglia non aveva finito di versare le spese per la lapide del bambino Jake Leatherman, il figlio morto di leucemia a soli 5 anni.

Il Reverendo, come riportato sul Daily Mail, ha così deciso di rimuoverla senza nemmeno preoccuparsi di dirlo ai genitori del piccolo. I genitori, un giorno, sono andati a trovare il loro piccolo e non hanno più trovato la tomba del piccolo, dove di solito pregavano per lui. Un forte choc hanno subito laddove hanno visto che c’era soltanto una buca nel terreno senza più lapide. Ovviamente, hanno subito chiesto spiegazioni, ma il prelato è rimasto sulle sue posizioni: “Odio averlo dovuto fare. Non sono senza cuore e ho un figlio morto, perciò so come ci si sente. Ma cosa dovevo fare per farli pagare? ”.

Il reverendo per chiarire la sua posizione sulla vicenda, ha sottolineato che la famiglia del piccolo aveva chiesto delle modifiche particolari alla lapide. La coppia avrebbe di punto in bianco “dimenticato” di pagare le spese per i servizi richiesti che ammontavano all’equivalente di circa 2.550 euro.

A loro discolpa i genitori hanno confessato di non aver immaginato che il Reverendo fosse arrivato a tanto. Hanno ammesso di non aver pagato delle rate, ma avrebbero preferito che si iniziasse contro loro una controversia legale, invece che ritrovarsi da un giorno all’altro senza una tomba sulla quale piangere il povero figliolo scomparso prematuramente.

(Visited 812 times, 1 visits today)

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *