Bambini, Shock

“Sempre con te, mamma!”. L’ultimo gesto d’amore di un bimbo stroncato dal cancro

La storia di questo bimbo è veramente incredibile e commovente. Dalla foto si vede un bambino rannicchiato per terra su un tappeto da bagno, ma il retroscena di questa foto raccontato dalla mamma di Nolan Scully, è straziante.

Il bambino si era messo in quel tappetino a pochi centimetri dalla doccia perché la mamma si doveva lavare e lui non voleva perdersi neanche un momento di affetto e intimità con lei, perché sapeva che ogni momento poteva essere l’ultimo.

Il piccolo Nolan ha perso la sua battaglia contro il tumore ai polmoni il 7 febbraio. Le metastasi si sono espanse in poche settimane, non lasciandogli scampo. Aveva solo 4 anni. La lotta contro la malattia è durata 18 mesi, e Nolan si è sempre dimostrato coraggioso, ma la mamma Ruth Sully purtroppo ha dovuto abbracciare e cullare il suo bambino tra le braccia per un’ultima volta. La foto è stata pubblicata recentemente, la mamma ha voluto raccontare la lotta e la terribile esperienza vissuta da Nolan e la famiglia, che speravano in un miracolo che purtroppo non è mai avvenuto.

Uno dei momenti peggiori è stato quando ha dovuto spiegare al piccolo Nolan che ormai la mamma non poteva aiutarlo in nessun altro modo. Ecco cosa ha detto: “Mi sono seduta vicino a lui – scrive Ruth – e ho adagiato la testa accanto la sua e abbiam avuto la seguente conversazione:

Me: Piccolo respirare fa male vero?
Nolan: Beh…. Sì.
Me: Senti in un sacco di dolore vero tesoro?
Nolan: (guardando giù) sì.
Me: Questo cancro fa schifo. Non devi più combattere.
Nolan: (pura felicità) No??!! Ma lo farò per te mamma!!
Me: No!! È quello che hai fatto?? Lottare per la mamma??
Nolan: Beh ovvio!!
Me: Nolan Ray, quale è il compito della mamma?
Nolan: Tenermi al sicuro! (con un bel sorriso)
Io: Tesoro… non posso più farlo qui. L’ unico modo che ho per tenerti al sicuro è in cielo. (il mio cuore era a pezzi)
Nolan: Così, andrò in paradiso e giocare, finché non ci arrivi! Verrai vero?
Me: Assolutamente!! Non puoi sbarazzarti di mamma cosi ‘ facilmente !!
Nolan: Grazie mamma!!! Vado a giocare con Hunter e Brylle e Henry!!”.

La mamma ha raccontato anche che dopo la doccia il bambino stava entrando in un lungo sonno, quello che poi lo avrebbe portato alla morte, ma quando la mamma si è coricata vicino a lui, il bambino si è svegliato un attimo sorridendo per dire alla sua mamma che la voleva bene, e poi è venuto a mancare.

“Il mio angelo ha preso un bel respiro, ha aperto gli occhi, mi ha sorriso e ha detto: ‘ti amo mamma’, ha girato la testa verso di me e alle 11:54 è morto, mentre gli stavo cantando ‘you are my sunshine’ nell’orecchio.Si è svegliato da un coma per dire che lui mi amava con un sorriso sulla sua faccia! Mio figlio è morto, un eroe. Lui era un guerriero che è morto con dignità e amore all’ultimo secondo”.

CONDIVIDI questo articolo e fallo vedere a tutti. Se ti va puoi lasciarci un commento con le tue opinioni e i tuoi pensieri, cosa ne pensi? Su La pannocchia imbarazzante puoi trovare tantissime foto e tantissimi video interessanti e divertenti sempre aggiornati, ti basta visitare le varie categorie che puoi trovare sul sito o puoi andare semplicemente a guardare i video consigliati o i più condivisi. Ti ringraziamo per la tua visita, e ti invitiamo a venirci a trovare di nuovo. Rimani sempre aggiornato sui nostri video. Ogni giorno ne puoi trovare di nuovi ed interessantissimi. Seguici anche sulla nostra PAGINA FACEBOOK

(Visited 1.196 times, 1 visits today)

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *